Guida turistica Corrado Alvaro

siti tematici in Italia

Il portale della Calabria  PERSONAGGI E STORIA CALABRESE
P: ASMEDIA 2000
Canali principali
 Home
 Località di Calabria
Magna Grecia
Luoghi e tradizioni
Servizi al cittadino
 Chat
Bellezze da scoprire
Informazioni
Criseos, trova
Tuttifrutti
Chi siamo
Tipico
 Turismo
 Mare
 Montagna
 Folklore
 Archeologia
 Città d'arte
Province calabresi
 Artigianato e prodotti
 Usi e costumi
 Gente di Calabria Pro Loco
 Cucina
 Flora e fauna
 Parchi
Servizi on line
Meteo
Ferrovie
 SMS
 Cognomi
 Partners
Il gruppo su internet

ASMEDIA

polsi, scorda, febo, bonamico, butrano, casalnuovo, ioffri, fernia
 
   Contacts : Info  
             Corrado Alvaro
Criseos trovatutto, Servizi on line, Kaulonia
Magna Grecia
Personaggi
Luoghi e tradizioni
Servizi al cittadino
Bellezze da scoprire
Personaggi di storia e arte in Calabria: CORRADO ALVAROTOMMASO CAMPANELLA GIANNI VERSACE PITAGORA TALETE,  SAN GIOVANNI THERESTIS,  FRANCESCO COZZA.

  I segni visibili di una storia millenaria, un viaggio affascinante alle origini della cultura e civiltà mediterranea.

 
   CORRADO ALVARO  
 

Corrado Alvaro (1895 - 1956) nasce a San Luca in Calabria, studia in un collegio di Gesuiti. Partecipa alla prima guerra mondiale durante la quale, viene gravemente ferito. Si dedica ala giornalismo sin da giovanissimo coi giornalini universitari e scolastici, la carriera da professionista  la inizia con "900"  e dopo la caduta del fascismo dirige il quotidiano "Risorgimento".

Muore a Roma dove si era stabilito fin dagli anni trenta. Scrittore di vigorosa serietà morale, è il pessimista rievocatore di una sua mitica e cara Calabria. Pur essendo infatti un intellettuale aperto all'Europa, grazie ai suoi soggiorni all'estero ed i suoi incarichi lavorativi sopratutto in Francia, egli è profondamente radicato alla sua terra e sin dalle prime opere manifesta la necessità di narrare la realtà umile, povera e dolorosa della Calabria sempre con i toni lirici ed evocativi di chi vive oramai lontano.

Il realismo di Alvaro erroneamente scambiato per un atteggiamento politico ed ideologico, gli ha causato non pochi problemi con il regime di Mussolini, la critica del tempo non lo ha aiutato a scrollarsi dall'etichetta attribuitogli, anzi alimentava i sospetti del regime, per cui lo stesso Alvaro di sua decisione rinunciò a parecchi incarichi di prestigio. La sua poesia parlava volentieri di una Calabria mitica, fuori dal tempo, nettamente in contrasto con il mondo caotico delle metropoli. la sua terra era divenuta una sorta di paradiso perduto dove i caratteri somatici e caratteriali erano schietti precisi e duri come nei "racconti paesani" o nella sua più importante opera: Gente in Aspromonte, opera in 13 racconti tutti incentrati su contadini, pastori, emigranti, gente povera ed oppressa dai problemi legati alla sopravvivenza.

In Gente in Aspromonte, nel racconto omonimo, la storia tipica di molte realtà anche diverse e lontane dalla Calabria, la storia di uno oppresso e povero che decide di ribellarsi fino a diventare bandito. La tragedia finale nella decisione di costituirsi illudendosi di ottenere giustizia.

Tra le altre opere di Corrado Alvaro, "Poesie grigioverdi", "L'uomo nel labirinto", "L'amata alla finestra" e "Vent'anni".

www.kaulon.com   
Area tematica

Calabria storica    Letterati calabresi   Itinerari religiosi    Gente di Calabria Turismo, Località con link, Pro Loco, Usi e costumi, Gente di Calabria, Artigianato

 
 
Kaulon, non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
  | Informazioni


ASMEDIA Coop. arl  © 2000