Pazzano, Città Bizantina
 

Pazzano e' il più piccolo comune situato nella isola bizantina della Valle dello Stilano - Allaro, Sino a qualche tempo fa si ipotizzava sulla appartenenza storica bizantina. Da qualche tempo e per l’assiduo lavoro degli archeologi, si ha la conferma “bizantina”. Gli archeologi  alla base dell’attuale chiesa principale di Pazzano hanno rinvenuto parte di un basamento di un’altra struttura monastica precedente alla esistente. Dai primi accorgimenti e da quanto a vista è stato possibile gli archeologi si sono pronunciati su una costruzione bizantina. Di fatto il fare parte del costone del monte Consolino e la certa esistenza abitativa facevano di Pazzano un centro di ricerca prioritario.. In questa zona della Calabria veniva un tempo più moderno estratto il minerale della pirite, e prima ancora nell’epoca magno greca l’argento per le monete della vicina Kaulon. Nella vallata nel primo medioevo si rifugiarono molti monaci fuggiti dall'Oriente cristiano. Non e' distante da questi luoghi. Il Convento di Monte Stella, situato sul monte Consolino nell'ambito comunale di Pazzano, risale, in base ad evidenze storiche, all'epoca dei primi insediamenti di eremiti. In base ad alcune leggende accanto alla grotta della Madonna sarebbe individuata anche la grotta del Diavolo.  Ogni anno, il 14 agosto, a Monte Stella e' organizzata una festa in occasione della quale si esibiscono anche alcuni zampognari. Info 334.8002030

Le città bizantine Stilo, Pazzano, Bivongi, Caulonia