Guida turistica
Il portale della Calabria  PERSONAGGI E STORIA CALABRESE
P: ASMEDIA 2000
Canali principali
 Home
 Località di Calabria
Magna Grecia
Luoghi e tradizioni
Servizi al cittadino
 Chat
Bellezze da scoprire
Informazioni
Criseos, trova
Tuttifrutti
Chi siamo
Tipico
 Turismo
 Mare
 Montagna
 Folklore
 Archeologia
 Città d'arte
Province calabresi
 Artigianato e prodotti
 Usi e costumi
 Gente di Calabria Pro Loco
 Cucina
 Flora e fauna
 Parchi
Servizi on line
Meteo
Ferrovie
 SMS
 Cognomi
 Partners
Il gruppo su internet

ASMEDIA

 
   Contacts : Info |
       Tommaso Campanella
Criseos trovatutto, Servizi on line, Energia
Magna Grecia
Personaggi
Luoghi e tradizioni
Servizi al cittadino
Bellezze da scoprire
Personaggi di storia e arte calabrese: CORRADO ALVAROTOMMASO CAMPANELLA GIANNI VERSACE PITAGORA TALETE,   SAN GIOVANNI THERESTIS, FRANCESCO COZZA.

 I segni visibili di una storia millenaria, un viaggio affascinante alle origini della cultura e civiltà mediterranea.

 
   TOMMASO CAMPANELLA
 

tommaso campanella - Stilo

Nato a Stilo sulla jonica nel 1568, suo padre era "u scarparu" ovvero il ciabattino, Tommaso Campanella fu uno dei letterati più famosi del tempo. Domenicano, filosofo, fu accusato di congiura contro il governo spagnolo. Processato e condannato, rimase in carcere per 27 anni,  morì a Parigi il 21 Maggio 1639. Tommaso Campanella fu naturalista e studioso di Telesio e Giordano Bruno, dei quali ne divulgò le teorie. Per i suoi studi su Telesio e per il preciso atteggiamento contro la filosofia di Aristotele, insospettì i suoi superiori e subì ulteriori processi per eresia tra il 1599 e il 1626. Le varie vicende lo portarono a cambiare spesso residenza, Napoli, Roma, Firenze, Padova, nel 1598 rientra a Stilo ed infine si stabilisce a Parigi dove trovò tranquillità e libertà di pensiero con i favori del Cardinale Richelieu. Tra le sue opere: De sensu rerum, Metaphysica, La città del sole, ovvero la sua Stilo, Apologia pro Galileo, Theologia, De nomine, Poesie filosofiche ed altre ancora... Celebre il verso di un suo sonetto, "Io nacqui a debellar tre mali estremi: tirannide, sofismi, ipocrisia".

www.kaulon.com   
Area tematica

Calabria storica    Letterati calabresi   Itinerari religiosi    Gente di Calabria Turismo, Località con link, Pro Loco, Usi e costumi, Gente di Calabria, Artigianato, kaulonia

Kaulon, non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
 | Informazioni |


ASMEDIA arl  © 2000